Call us toll free:
Nessuno deve rimanere indietro !
Call us toll free:
01 apr 2014
Commenti: 0

6 suggerimenti per sviluppare un business model efficace

1) La startup non è la versione ridotta di una grande impresa
È una organizzazione temporanea che cerca un business model scalabile, ripetibile e redditizio, su innovazioni dirompenti, affrontando rischi clienti/mercato o rischi di invenzione. Le grandi imprese hanno cicli di vita finiti ed approcci basati sull’innovazione di sostegno. Clienti, problemi e caratteristiche necessarie del prodotto sono note e studiate da un centinaio di anni. Dimensioni e cultura aziendale fanno sì che difficilmente si persegua l’innovazione dirompente.
Alle startup non sono applicabili gli strumenti formali del management classico (business plan), validi per l’attuazione di business noti, ma inadatti alle early stages (che anzi ne sono danneggiate). Il business model di una startup è un canvas ricoperto di idee e supposizioni, ma senza clienti, né una minima conoscenza sui clienti.

Leggi di piĆ¹